La rinomata cucina dello chef crotonese Ercole Villirillo ha rappresentato le eccellenze calabresi a Sanremo in occasione del Festival della Canzone italiana. Un ritorno nella città dei fiori per Ercole che, insieme allo staff del suo ristorante, questa volta è stato tra i protagonisti dell’iniziativa promozionale “La Calabria a Sanremo” ideata dalla Regione. Una serie di appuntamenti collaterali alla kermesse che danno continuità alla partnership tra Rai e Regione Calabria sottoscritta quest’anno in occasione del Capodanno trasmesso in diretta sulla rete ammiraglia da Piazza Pitagora.
Ercole iè stato l’ambasciatore dei profumi e dei sapori di Calabria. Promuoverà le eccellenze tipiche, dalla cipolla rossa di Tropea al finocchio IGP di Isola, dalle prelibatezze del mare ai salumi passando per i vini e gli amari.

Lo chef per i suoi show cooking e per il suo menù sanremese ha selezionato: la pescheria Il tarantino, Pasta Astorino, Oleificio Mediterraneo, Panificio Giulio De Santis, Cantine Ippolito, Salumificio Sila Sole, panificio di Durante Giovanni, Caseificio Gocce di quercia, Amaro di agrumi Plamb, ndujia Taverna del Brigante, Amaro Bandito. Spazio anche alla “Musica dei sapori” made in Calabria con il duo voce, piano e sax Paolo e Adriano. Gli ospiti dell’iniziativa hanno così assaggiato il piatto “L’anno che verrà” e tutti gli antipasti, i primi, i secondi e i dolci firmati da Ercole, un artigiano della cucina, un maestro che con il suo estro e la sua passione riesce sempre a coniugare la tradizione dei nostri sapori all’innovazione di un’arte, quella culinaria, in continua evoluzione.

Welcome

Organic products

Advertising is the way great brands get to be great brands prospectum sociis natoque.
Follow and socialize with us