La nostra pasta

Astorino Pasta

scopri la nostra pasta

La tradizione continua

Com’era bello vedere le nostre nonne preparare la famosa “pasta di casa”. Era interessante soprattutto vedere con quanta attenzione selezionavano i prodotti che andavano poi a utilizzare per dare forma ai “covatelli” oppure i “maccheroni” con i quali riuscivano a deliziare perfino i palati più sopraffini. Il segreto? Sicuramente l’ottima qualità dei prodotti utilizzati che ne hanno caratterizzato la pura genuinità! In un territorio a vocazione agricola, dove la natura esprime la sua diversità delle favorevoli condizioni climatiche e nella conformazione del territorio fertilissimo, in questo contesto ricco di tradizione e innovazione si inserisce il Pastificio Astorino. L’impiego della semola di grano duro e la lavorazione artigianale sono gli elementi fondamentali che hanno permesso di ottenere i migliori risultati qualitativi nella produzione di pasta.

La preparazione tradizionale dell'impasto
astorino-mani-in-pasta-covatelli

La pasta è sopratutto un’arte

La pasta è un’arte, nel nostro caso un’arte che nasce si sviluppa nell’ambiente naturale del marchesato di Crotone. Un territorio caratterizzato da vigneti, uliveti, boschi e abbondanza d’acqua: tutte condizioni ideali per produrre un ottimo grano e quindi un’ottima pasta. Unendo tecnologia e tradizione familiare nasce il Pastificio Astorino. Lo scopo primario che porta alla nascita del primo laboratorio artigianale, nucleo iniziale il pastificio, é quello di valorizzare e far conoscere la tradizione contadina calabrese e nello specifico come venivano fatti i covatelli e i maccheroni dalle nostre nonne. La produzione viene svolta con macchinari a norma del rispetto delle procedure HACCP: il prodotto viene controllato in ogni istante della sua produzione con lo scopo di assicurare a chi acquista la tranquillità di mangiare un piatto di pasta con quelle caratteristiche particolari che ricordano il passato. La produzione della pasta Astorino avviene in quattro fasi: durante la prima fase l’impasto viene preparato con acqua proveniente dalle sorgenti della Sila e semola di grano duro di prima qualità. Nella seconda fase, attraverso l’uso di piccoli macchinari, si ottengono i formati speciali di pasta, fiore all’occhiello dell’azienda. Si arriva quindi alla terza, quella della pastorizzazione, e infine alla fase dell’essicazione che avviene in maniera lenta e graduale, in modo da ottenere un prodotto genuino, di prima qualità e senza variarne in alcun modo le caratteristiche nutrizionali.

astorino-tavolo-lavoro-covatelli
formati-pasta-astorino